Sui di noi

 

 

Uno in Tutto, Tutto in Tutto, Tutto in Uno

 

Conosci te stessa/o

 

 

 

(per una vita saggia e sana altro non ci occorre)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(Mi hanno detto che le frasi lapidarie qui sopra sono troppo... lapidarie. Non dicono molto sulla "personalità" del sito. Mah, io le parole preferivo usarle per scopi divulgativi all'interno delle pagine di Goodlyswiss e non già in questo spazio. E poi quelle frasi sopra dicono tutto. Comunque, butto giù due righe che non interesseranno a nessuno, e che, allora, serviranno a me. Le leggerò ogni tanto. Mi faranno da promemoria)

 

_________

 

Questa è la mia filosofia: il Buon Vivere, come abitudine etica, nonostante tutto. Io parlo per me.

 

Nonostante il mondo vada sempre in una certa deleteria e folle direzione, e nonostante il "tanto fanno tutti così...», mi oppongo e attuo le mie strategie del Buon Vivere e del Piacere dell'Etica.

Cos'è il Buon Vivere? E un vivere buono, forse "alla buona", fatto di ricerca di consapevolezza, di spunti di allegria e di grande apprezzamento per i piccoli appagamenti.

La cultrice del Buon Vivere disdegna l'incoscienza, così come la comodità, la gustosità, il divertimento, la disponibilità di troppe cose, qualora il prezzo di tutti questi piaceri dovessero essere pagati da creature inermi – sia non umane sia umane - rese oggetti, tormentate, torturate, macellate.

 

Non ci può essere una buona vita per uno se non c'è per gli altri. Impossibile. Tutto torna. È per questo che dobbiamo coltivare la consapevolezza.

Tutto ciò che pensiamo, diciamo e facciamo lievita SEMPRE da qualche parte, dove s'incontra con un altro pensiero, con un'altra azione e produce un effetto preciso del quale siamo responsabili. Ognuno volga lo sguardo sulle proprie scelte quotidiane.

Infatti, siamo nel tempo della massima conoscenza, e non regge più l'alibi che la moltitudine si dà, di essere indifesa e incolpevole. Inutile additare i potenti dei quali ci si sente in balìa, ma dei quali siamo complici, in un modo o nell'altro.

I cittadini la smettano di dormire. Siamo tutti responsabili. Il risveglio avverrà solo dal basso.

 

Come attuare una buona vita? Qui, ora, adesso e per sempre, scendendo dalla giostra, passo passo e piano piano. Dapprima gira un po' il capo, ma quando questo si riassesta sul collo, ci si sente libere. Si può e si deve fare. Osserviamo le nostre azioni, modifichiamole e saremo sempre meno imbrigliate e imbrogliate. In un attimo la vita sarà molto più leggera.

 

Non ci può essere una buona vita per uno se non c'è in egual misura per gli altri. Gli altri - smettiamola di pensarlo! - non sono solo i nostri simili umani. Gli altri sono TUTTI, nessuno e niente escluso, anche i non umani e le cose della Terra.

 

Finché si macelleranno creature non umane, si macelleranno anche gli umani. Mattatoi e guerre sono la stessa identica cosa: i luoghi dell'assenza di compassione. Quando l'altro è fuori da me, non lo percepisco, non avverto il suo dolore, posso infierire senza pietà. A corredo, posso anche fornire valide motivazioni per continuare a negargli compassione. La cultura umana, la cultura del pensiero maschile, è permeata di questo non sentire.

 

Si è sordi, il grido cade nel vuoto, non è successo nulla.

 

Per il Buon Vivere occorre ridimensionarci? Non avere distorte ambizioni di soldi e carriera? Rinunciare alla vacanza sulla neve a Dubai? Non salire sul motoscafo dell'amica? Non consumare alimenti animali? Non acquistare dalle multinazionali? Sì. Oltretutto è anche facile a farsi.

 

Per il Buon Vivere occorre privarsi dei piaceri della vita? Sì, di quelli infami sì. Sono i piaceri ai quali siamo abituati, dai quali siamo drogati, e che ci paiono normali. Invece sono infami. Con disponibilità sincera, aiutiamoci l'un l'altra a scegliere diversamente.

La condivisione è una forza potentissima.

Una volta fatto consapevolmente questo, si scoprono infiniti e duraturi altri piaceri, tanto piccoli, umili, semplici, economici, da riempire il cuore, da far felici. Piccoli sprazzi di felicità quotidiana. Perché ciò di cui possiamo godere, se è piccolo e semplice da aversi, lo possiamo godere spesso.

 

Questo è il mio Buon Vivere: tenere desta la mia coscienza e, senza che nessuno soffra, ottenere piccoli appagamenti e sprazzi di felicità ogni giorno, nonostante tutto.

 

 

Annamaria Lorefice

 

Le parole che non mi fanno paura:  rinuncia, mancanza, solitudine, bontà

Le parole che mi piacciono: consapevolezza, coscienza, etica, femminile, spiritualità, Animali, giustizia, equità, condivisione, trasformazione, cambiamento, compassione

Le parole declamate che mi insospettiscono:  famiglia, valori, religione

Le parole che non vorrei sentire: servizi segreti, ordine mondiale, microchip, sviluppo sostenibile, crescita economica, espansione economica, espansione imprenditoriale, multinazionale, complesso industriale, grattacelo, crescita edilizia, privatizzazione, deregolamentazione

 

PiacerEtica informa

Cosa ne dice la dott.sa Michela De Petris?

Michela De Petris, Medico chirurgo e nutrizionista all'Ospedale San Raffaele di Milano

LA DOTT.A DE PETRIS VA AL RISTORANTE... Leggi tutto a pag. 2 Ristoranti


LA MESSA  IN SCENA DELLA LUCE NON SI FERMA DI FRONTE ALLE ALPI

 

Per il suo 150° anniversario, il Club Alpino Svizzero (CAS) lascerà mettere in scena l’illuminazione di 25 delle sue capanne da un artista della luce... Leggi tutto nei COMUNICATI STAMPA 

 

 

 

 


 

Leggi tutto a pag.6 Ecopress

Dopo la trasmissione de La 7 del 12 ottobre 2012 su INQUINAMENTO LUMINOSO e OPERAZIONE CIELI BUI

 

@Mail aperta: “C’era una volta Enrico Vaime”

 

Cortese Signor Enrico Vaime,

 

 

che shock! Da un uomo intelligente e fine intellettuale quale è lei, non mi sarei mia aspettata... Leggi tutto a pag 6 Ecopress

 

UNA CASA PASSIVA, BIOECOLOGICA, CLASSE A...

SENZA VENTILAZIONE CONTROLLATA. È POSSIBILE?


di Luca Giordano, ingegnere, Lugano

Leggi tutto a pag 4 Casa sana


"HO PENSATO A UNA COSA BRUTTA... INVECE ERA SOLO UNA VEGANA"

 

Con here YES VEG ai festeggiamenti del sito www-ch-ti.ch 

La serata si è svolta nell'elegante Albergo Faido, dove Goodlyswiss il sito sostenitore dell'iniziativaYES VEG, ha raccolto qualche divertente e insolito commento tra gli astanti... Leggi tutto  apag. 6 Ecopress

 


OGGI CHIUNQUE PUÒ PERMETTERSI L’ACQUA SANITARIA RISCALDATA DAL SOLE


Grazie alle agevolazioni fiscali, ai contributi di promozione e alle spese di riscaldamento inferiori, un impianto solare si ammortizza spesso da sé. E il sole non manda bollette... Leggi tutto a pag. 4 Casa sana

 

 

Su Gheddafi

 Precisazione: citiamo "Gheddafi" nei nostri articoli qui sotto, ben sapendo che tutto è possibile, e che semmai venisse fuori fra qualche tempo che si trattava di persona diversa, il contenuto non cambierebbe, di chiunque fosse il corpo. 

 

Ancora su Gheddafi

UN RETTANGOLINO DI TROPPO.

MI PIACE? Di Annamaria Lorefice Leggi tutto a pag. 6 Ecopress

 

GHEDDAFI E LA MACELLERIA MEDIATICA. Di Nicola Colotti  Leggi tutto a pag. 6 Ecopress

www.ch-ti.ch


Intervista a Roberto Bosia 


"Desideriamo essere un supporto comunicativo per chi opera a favore del prossimo..." 

Leggi a pag. 6 Ecopress

 

11 11 2011 

All'Albergo Faido

IL GRANDE EVENTO DELLA TESTATA ON LINE 

www.ch-ti.ch 

 

Leggi in Comunicati stampa


 

 

DAGLI ADDOSSO AI GENITORI VEGANI: I MEDIA DANNO UNA MANO. NELLA DIREZIONE SBAGLIATA

Un articolo su Ticinonline parla dei pericoli dell'alimentazione vegana, riportando il "caso" di un bambino vittima di una coppia di genitori "scellerati" vegani... Leggi tutto a pag. 6 Ecopress

18 MILIONI GLI ANIMALI SALVATI DALLA VIVISEZIONE CON UN IMPEGNO CHE PARTE DAL CANTON TICINO Leggi tutto a pag.6 Ecopress

CAMBIARE? SI PUÒ. QUATTRO SPECIALISTI LO HANNO DIMOSTRATO IN UN CONVEGNO SULL'ALIMENTAZIONE A LUGANO

 

Lugano (15 ottobre 2011) - Un'ovazione ai quattro specialisti di alto livello scientifico – Massimo Tettamanti, Michela De Petris, Luciano Proietti e Luisa Mondo - che hanno conquistato il pubblico presente nell'Anfiteatro dell'Università della Svizzera Italiana. Arguti nel presentare i dati, efficaci nel fornire soluzioni chiare a quanti desiderano cambiare abitudini alimentari per il benessere del Pianeta e per il proprio... Leggi tutto a pag. 6 Ecopress

 

UNIAMOCI TUTTI CONTRO LA VIVISEZIONE

 

FIRMIAMO QUI CONTRO L'ORRORE

 

IL CASALINGO

I MASCHI DEL 2000?

SARANNO DEI PERFETTI

CASALINGHI

 

Ecopress

 

Diventare Vegan? Un facile percorso per capire il perché, ma soprattutto il COME di questa scelta! 

www.vegfacile.info/